Comunicati stampa

potenza: BENE MATERA 2019, ADESSO ACCELERARE PROGETTI BASILICATA 2019

Bene la priorità per Matera 2019. Il passo successivo del Governo deve essere quello di accelerare i progetti su Basilicata 2019 per consentirci  

di attuare la strategia vincente che si riferisce alla piena “capitalizzazione” dei benefici derivanti dal riconoscimento di Matera Capitale Europea della Cultura mettendo in pratica l’ottima intuizione di Matera-Basilicata 2019: è il commento di Angelo Rosella, segretario regionale Italia dei Valori Basilicata.

Il Governo con la sottoscrizione del Contratto Istituzionale di Sviluppo – aggiunge - ha confermato la disponibilità di 284,9 milioni per Basilicata 2019, più il bando periferie per 13,12 milioni. Proprio come è accaduto per i sette progetti che riguardano Matera, Giunta, Consiglio Regionale, i Comuni tutti, partiti, sindacati e associazioni dell’imprenditoria devono incalzare il Governo per ottenere un cronoprogramma di interventi-progetti nel resto del territorio regionale e soprattutto previsioni certe per la spesa dell’ingente fondo che complessivamente arriva a 400 milioni di euro. Non mettiamo in dubbio le parole del ministro per la Coesione Claudio De Vincenti (“si tratta di fondi interamente coperti, in parte nazionali e in parte strutturali europei: senza far debito”) ma noi, specie per la nota contingenza economico-finanziaria europea, siamo come San Tommaso… Per questo – aggiunge Rosella – l’immediata apertura di qualche cantiere in provincia di Potenza darebbe certezza e soprattutto avrebbe l’effetto di mettere fine a campanilismi e divisioni provinciali che nessuno, a meno che non faccia come le “tre scimmiette”, può fingere di ignorare.

Il Presidente Pittella ha fatto riferimento ad un regionalismo nuovo di maggiore cooperazione e sintonia con il governo nazionale, noi – dice il segretario IdV – pensiamo che bisogna prima di tutto recuperare lo spirito di unità regionale rafforzando la cooperazione istituzionale tra le autonomie locali e passando dagli incontri, i protocolli dei Comuni con la Città e la Fondazione di Matera ad iniziative che favoriscano l’arrivo di turisti anche in località della provincia di Potenza. Per raggiungere questo obiettivo le infrastrutture sono prioritarie. E’ in questo che si gioca – conclude Rosella – la credibilità istituzionale e politica del Contratto e del Patto Sud-Basilicata che richiedono un lavoro continuo di monitoraggio e vigilanza e, naturalmente, di piena condivisione.